ricerca avanzata
tavole originali

Che cosa è una tavola originale?

Può sembrare scontato, ma è sempre piacevole per me ripeterlo.
Si tratta del disegno creato in ore (e spesso giorni) di lavoro dall'artista per costituire una pagina che noi leggeremo.

Perché volere una tavola originale, che è solo una parte di un'opera ben più grande?
Uno dei motivi può essere proprio questo: possedere parte di una storia che si ama, con personaggi e storie che hanno significato e significano molto per noi.
Oppure il desiderio di possedere un esemplare unico di un disegnatore tra i propri preferiti, indipendentemente dalla storia o dai personaggi (non si potrà mai avere una tavola del "Texone", ma volere "un altro" originale di Magnus è più che fattibile, e motivo di orgoglio).
O forse sarà semplicemente perché di quella tavola ci piace la composizione, un dettaglio, la forza.
E sarà sempre un pezzo unico, riprodotto in seguito innumerevoli volte per il piacere degli altri, ma ora tenuto nelle proprie mani, e da nessun altro, per il nostro, e delle persone con cui vorremo condividerlo.  
La forma definitiva di collezionismo, per chi ama il fumetto.
Ma, come già detto, non è solo quello.

C'e' il piacere di ammirare disegni in un formato spesso quattro volte più grande rispetto alla pubblicazione, facendo scorrere le proprie dita sulle sfumature, le correzioni, i pentimenti, le annotazioni che, dopo essere andati in stampa, nessuno ha mai visto.
Frollo usa chine diluite, alle cui sfumature la pubblicazione non può rendere giustizia; i dettagli di Rotundo si perdono quasi totalmente; rimpicciolendo le sue tavole al formato degli albi Bonelli; i colori di Carnevale non possono essere apprezzati pienamente che dal vivo; Mutti riempie le tavole di Nathan Never di effetti speciali, ma al di sotto del "post-it" stampato al computer, e spesso applicato a coprire la vignetta, si trova la china originale, per una fruizione integrale della sua opera.
Per non parlare dell'ampio uso che viene fatto di bianchetto e taglierino, per ottenere risultati particolari e suggestivi, che in stampa spesso si perdono totalmente (come ben sanno Roi e  Frisenda).
Sono tutti e solo esempi, ma ci dicono come una riproduzione non potrà mai essere pari ad un originale.

E avere una pagina di Tex, Zagor o Alan Ford sarà un po' come cavalcare al fianco dei propri miti...

tavoleoriginali.net
tavoleoriginali.net Tutti i testi, le immagini, i personaggi e i nomi contenuti in questo website sono © dei rispettivi autori/proprietari/creatori.
TAVOLEORIGINALI.NET di Francesco Bazzana e c. sas - Via Vincenzo Gioberti 59, 25128 Brescia - C.F. e P.Iva 03280880984
© 2017 tavoleoriginali.net. Tutti i diritti riservati. info@tavoleoriginali.net. Sito realizzato da Alfa Design Studio